Home Relazioni e Comunicazione 9 Stadi Cruciali per Quando Vuoi Tornare col Tuo Ex

9 Stadi Cruciali per Quando Vuoi Tornare col Tuo Ex

Hai iniziato a pentirti della tua decisione di lasciare un ex e adesso vuoi cercare di tornare con lui?

Beh, prima devi attraversare questi stadi del tornare col tuo ex per scoprire cosa aspettarti.

A prescindere da quale sia il motivo per cui c’è stata, una rottura è sempre una questione complicata e difficile. È per questo che bisognerebbe pensarci sempre bene prima di prendere una decisione sicura.

Tuttavia, in realtà, lasciarvi dovrebbe essere sempre l’ultima opzione.

Se c’è una speranza di poter salvare e recuperare la vostra relazione, dovreste prima provarci.

Sfortunatamente, a volte non si può tornare indietro dopo una rottura.

Dopo essere entrati in nuove e diverse realtà, il tuo ex potrebbe essere davvero andato avanti con la sua vita, il che rovinerebbe le vostre possibilità di tornare insieme.

Come affermano molti esperti di relazioni, ma la maggior parte delle rotture si verifica in realtà senza alcun motivo chiaro.

Potrebbe essere che uno dei due si stufa della routine, oppure gli manca la vita da single, e prende la decisione affrettata di lasciare il proprio partner.

Per questo poi molte persone si pentono della propria decisione.

Si può riaccendere un fuoco ormai spento? Certo che sì. Se entrambe le parti si impegnano, la nuova relazione può essere anche migliore di quella che avevano prima.

Tuttavia, ciò può succedere solo se entrambi i partner vogliono le stesse cose e se sono entrambi disposti a impegnarsi per ricostruire la relazione.

Avrà successo? Beh, non si può mai essere sicuri di cosa ci riservi il futuro. Potrebbe portarti ad avere di nuovo il cuore spezzato, ma potrebbe anche diventare una relazione salutare, amorevole e perfetta.

Gli stadi del tornare con un ex

Se pensi che lasciare il tuo partner sia stato un errore enorme e adesso stai pensando di riaccendere la vecchia fiamma, dovresti controllare questi stadi del tornare con il tuo ex.

Scopri tutto ciò che puoi aspettarti nel tuo viaggio per cercare di tornare con un ex e fai attenzione ad alcuni dei segnali di pericolo principali che possono rovinare una riconciliazione.

Girl GIF - Find & Share on GIPHY
Giphy.com

1. Ripensare alla rottura

Questo è il primo stadio. A prescindere da cosa tu faccia o da quanto provi a tenerti impegnata, non riesci a smettere di pensare alla vostra rottura.

Conosci tutti i pro e i contro della vostra e relazione, e ora li stai valutando.

Vale davvero la pena combattere per riavere quella persona, o è meglio lasciare tutto com’è?

Perché vi siete lasciati?

Probabilmente stai pensando a cosa ha portato alla fine della relazione. Ed è giusto che tu lo faccia.

Dopo avere trovato la risposta a questa domanda, sarà più facile affrontare i problemi che hanno rovinato tutto.

Prima di trovare un modo di risolverli, però, devi trovare il motivo che ha causato la rottura. Solo così potrai risolvere le cose fra di voi.

È stata una decisione impulsiva?

Chi ha commesso l’errore che ha portato alla rottura? Se sei stata tu, ci hai pensato davvero bene prima di prendere la decisione di lasciarvi?

Se è stata una decisione impulsiva, allora probabilmente non era quella giusta.

Quando si tratta di queste cose, non dovresti seguire ciecamente la ragione. A volte devi ascoltare anche cosa ha da dire il tuo cuore.

Pensi che la tua relazione meriti una seconda possibilità?

Se era una relazione seria e salutare, certo che merita una seconda possibilità. Non sarebbe giusto lasciare perdere e dimenticarsene.

Se quella relazione ti rendeva davvero felice, allora vale decisamente la pena combattere per riaverla.

Tuttavia, se si trattava di una relazione tossica, se c’era un qualsiasi tipo di abuso, che fosse fisico, mentale o emotivo, non puoi darle una seconda possibilità, e la tua decisione di finirla è stata giusta. Chi abusa di te non merita mai il perdono.

​Sei davvero ancora innamorata del tuo ex?

Ti ricordi quella sensazione di avere le farfalle nello stomaco all’inizio della relazione ogni volta che pensavi al tuo partner? C’è ancora?

Se le farfalle sono ancora lì (e probabilmente ci sono perché stai pensando a una riconciliazione), allora probabilmente hai commesso un errore quando hai lasciato il tuo partner. Non preoccuparti, puoi ancora risolvere la situazione.

Tuttavia, dovrai ovviamente impegnarti un po’ e armarti di pazienza, soprattutto se siete stati separati per molto tempo.

Never Back Down Kiss GIF - Find & Share on GIPHY
Giphy.com

2. La regola “nessun contatto”

È uno stadio che potrebbe confonderti: perché non dovresti avere contatti con una persona con cui tornare insieme? Ciononostante, è in realtà molto semplice ed efficace.

Sai cosa significa la regola “nessun contatto”?

Si tratta di un determinato periodo di tempo a seguito della rottura in cui dovresti evitare qualsiasi tipo di contatto con il tuo ex, perché dovete darvi spazio e tempo per riflettere sulla vostra relazione e sulla sua fine.

Perché non dovresti contattare il tuo ex ragazzo?

Devi trascorrere un po’ di tempo da sola per pensare ai motivi della vostra rottura.

Ci saranno sicuramente delle emozioni poco chiare e ti servirà del tempo per processarle.

Hai bisogno di un po’ di pace. Sentirvi potrebbe mettervi pressione e di sicuro avrebbe degli effetti negativi sulla vostra decisione.

Usa questo tempo per parlare onestamente con te stessa

Ovviamente, puoi sempre parlare con te stessa. A volte può essere utile parlare con un amico e sentire l’opinione oggettiva di qualcun altro, ma nella maggior parte dei casi non finisce bene.

Gli altri potrebbero cercare di darti dei consigli e, nonostante le loro buone intenzioni, probabilmente non funzionerebbero per te.

Perciò, siediti, preparati un caffè e parla con te stessa.

Discuti della tua relazione, delle emozioni che provi e di tutte le altre cose che ti stanno assillando. È così che riuscirai a schiarirti la mente e a prendere la decisione migliore.

Esci più spesso con gli amici

Durante la regola “nessun contatto”, la cosa migliore da fare è uscire con i tuoi amici il più possibile. Ti terranno impegnata, invece di stare sempre a pensare al tuo ex.

Curtsy GIF - Find & Share on GIPHY
Giphy.com

3. Concentrati su te stessa

Quando stavate insieme, la tua priorità era sempre il tuo ex ragazzo?

Beh, adesso è tempo di cambiare le tue priorità e concentrarti di nuovo su te stessa. Come?

Amati

Ti ricordi l’ultima volta che hai fatto qualcosa di bello per te stessa?

L’ultima volta che ti sei comprata qualcosa o ti sei fatta i complimenti per un risultato ottenuto? No? Beh, è un grosso errore.

Ricorda che non riuscirai ad amare un’altra persona se prima non ami te stessa.

Migliorati

Dopo una rottura, quasi tutti abbiamo qualche problema di autostima. Che tu abbia lasciato o sia stata lasciata, la rottura avrà sempre un qualche effetto su di te.

Per questo dovresti concentrarti sul migliorare te stessa e sul rafforzare la tua autostima prima ancora di pensare di tornare col tuo ex.

Rilassati

Prima di prendere una decisione, devi rilassare sia la mente che l’anima. Ciò ti aiuterà sicuramente a prendere delle decisioni migliori.

Comprati qualcosa. Prenditi una giornata libera. Passa una giornata alla spa. Se hai un posto preferito, vacci. Fai qualsiasi cosa ti possa calmare.

Oliver Hudson Discussion GIF - Find & Share on GIPHY
Giphy.com

4. Dubbi

Hai sempre dei dubbi sul fatto che possa funzionare? Non sei sicura che la tua relazione precedente possa essere risanata?

Avere dei dubbi è perfettamente normale

È normale sentirsi così. Anche sentirti persa o sopraffatta è normale.

Tornare con un ex non è facile ma, dimmi, puoi essere completamente certa di qualsiasi altra cosa nella vita? No, vero?

La vita è imprevedibile. Se lasci che quei dubbi, insicurezze e paura ti impediscano di provarci, potresti perderti qualcosa di bellissimo; potresti perderti il vero amore.

Datti abbastanza tempo per pensare bene a tutto

Rallenta. Se stai pensando di uscire con qualcuno solo per vedere se puoi dimenticare il tuo ex, non farlo.

I ripieghi non funzionano mai, e non è giusto ferire così gli altri.

Oliver Hudson Discussion GIF - Find & Share on GIPHY
Giphy.com

5. Pensare al passato

Avere dubbi significa anche, in parte, ripensare sempre al passato, al tuo ex e alla vostra relazione.

Eri davvero felice nella tua ultima relazione?

Vorrai trovare delle risposte da quella relazione. Il tuo partner ti trattava bene? Era serio?

Tuttavia, la domanda più importante a cui dovresti rispondere è: eri davvero così felice con il tuo ex?

Se è la persona che può renderti felice, allora vale la pena combattere.

Qual è stato il vero motivo per cui vi siete lasciati?

È importante capirlo. Qual è stato il vero motivo per cui vi siete lasciati?

Se hai frugato nel suo cellulare e hai trovato dei messaggi su suoi social con un’altra ragazza o qualcosa del genere, una volta che ti sarai calmata capirai che non è necessariamente un motivo per rovinare la bella relazione che avevate.

Se si tratta di qualcosa di grosso, potete comunque tornare insieme, ma ci vorrà molto più tempo.

Ian Somerhalder Damon And Elena GIF - Find & Share on GIPHY
Giphy.com

6. Accettazione emotiva

È lo stadio che ti porterà sicuramente un po’ di pace. Non devi più combattere i tuoi sentimenti o cercare di dimenticarli, è tempo di affrontarli.

Riconosci i tuoi sentimenti

Non cercare più di nascondere o sopprimere i tuoi sentimenti. Prova tutto ciò che devi provare.

Accettare i tuoi sentimenti renderà tutto il resto molto più chiaro.

L’accettazione emotiva è una grande parte della tua salute emotiva e, se vuoi che il tuo cuore smetta di soffrire, dovresti accettare e rispettare i tuoi sentimenti.

Perciò, non combatterli, accettali e corri il rischio chiamato “seconda possibilità”.

Se stai male, piangi. Se sei arrabbiata, urla o rompi qualcosa, se può farti stare meglio.

Se sei stanca di tutto, dormi. Ma se ami qualcuno, diglielo subito.

Innocence GIF - Find & Share on GIPHY
Giphy.com

7. È a questo punto che finisce la regola “nessun contatto”

Se hai accettato il fatto che sei ancora innamorata del tuo ex e non vuoi trascorrere un altro minuto senza di lui, la regola “nessun contatto” finisce qui.

Comunicazione onesta

Chiedigli di parlare. Dovete essere entrambi onesti e dire quali sono state le cose che hanno causato la fine della vostra relazione.

Discutete di ciò che vi ha dato fastidio, ma questa volta fatelo in maniera produttiva.

Non parlare solo dei problemi, proponete anche delle soluzioni. Una cattiva comunicazione è stata probabilmente uno dei motivi per cui vi siete lasciati.

Imparate dai vostri errori, comunicate di più e fatelo in maniera efficace.

Accettate i vostri rispettivi errori

Dovete entrambi ammettere cosa avete fatto di sbagliato nella vostra relazione e scusarvi. È l’unico modo per potere andare avanti.

Accettate i vostri errori e trasformateli in lezioni che possono rendere la vostra nuova relazione migliore e più salutare.

Perdonate e dimenticatevi del passato

Perdonatevi a vicenda, ma fatelo onestamente, col cuore. Non tornate a discutere degli errori per cui vi siete già perdonati.

Non è sufficiente perdonarsi a vicenda per gli errori commessi: vanno anche dimenticati.

Non ha senso parlare all’infinito delle stesse cose per cui vi siete perdonati e che avevate accettato di dimenticare.

Damon And Elena GIF - Find & Share on GIPHY
Giphy.com

8. Trattare la relazione come se fosse nuova

La cosa migliore da fare sarà trattare la relazione come se fosse completamente nuova, trattarvi a vicenda come se vi foste appena conosciuti.

Non ripartite dal punto in cui vi siete lasciati, riiniziate da capo

Non pensare che potrete continuare dal punto in cui vi siete lasciati. No.

Lungo quella strada ci sono molte emozioni negative, e la cosa migliore sarebbe scegliere un percorso completamente nuovo.

Iniziate da zero, dalle presentazioni. Andate a un primo appuntamento e non parlate di ciò che è successo in passato.

Imparate di nuovo a conoscervi. Parlate dei vostri interessi, passioni e piani per il futuro.

Per quanto potrebbe confonderti, il punto è che se vuoi proseguire con la relazione dovete iniziare da capo, come se fosse la prima volta che vi incontrate.

Impostate nuovi limiti

La vostra vecchia relazione potrebbe avere fallito perché non avevate dei limiti salutari o perché uno dei due li ha superati, il che ha messo tutto a rischio.

Ora è il momento di ripristinarli o persino di stabilirne di nuovi.

Non riuscirete mai ad avere una relazione salutare se questi limiti non saranno definiti chiaramente.

Sii pronta a fare dei compromessi

È importante sapere cosa vuoi dalla vita e dalla tua relazione, ma è altrettanto importante sapere cosa vuole il tuo ex.

Non sarete sempre d’accordo su tutto, né riuscirete ad avere tutto ciò che volete, ma è per questo che esistono i compromessi.

Uno dei due deve rallentare se volete che la relazione funzioni questa volta.

Nella relazione una persona non deve prevalere sull’altra. I partner devono essere allo stesso livello. Entrambi i partner devono fare dei compromessi per potere fare funzionare la relazione.

Impegnatevi entrambi per rendere la relazione di nuovo salutare

Se vuoi ricostruire la tua relazione, dovete impegnarvi entrambi allo stesso modo. È una strada a doppio senso.

Dovrete impegnarvi anche più della prima volta, ma se vi amate ne varrà la pena.

Fai della tua relazione una priorità!

La tua relazione non dovrebbe essere la priorità assoluta della tua vita, ma deve trovarsi ai primi posti della lista.

Dovete essere sempre presenti l’uno per l’altra. Se il tuo partner ha davvero bisogno di te, tu devi trovare del tempo da dedicargli a prescindere da quanto sia impegnata.

Fate le cose in maniera diversa questa volta

Imparare dagli errori del passato è il modo migliore per fare funzionare la relazione questa volta.

Sai già cosa hai sbagliato, ora devi solo evitare di ripetere quegli errori.

Evitate tutte le cose che hanno rovinato la vecchia relazione. Fidatevi di più uno dell’altra. Uscite dalla vostra comfort zone di tanto in tanto.

Trascorrete più tempo insieme. Comunicate di più e rispettate i vostri limiti.

Non permettete a nessuno di interferire con la vostra relazione. Ricordate: importate solo voi.

Shailene Woodley Beatrice GIF - Find & Share on GIPHY
Giphy.com

9. Un brindisi ai nuovi inizi

Credi nelle seconde possibilità e nei nuovi inizi.

Niente è più importante dell’amore che provate l’uno per l’altra, perché tutti gli altri problemi e le vostre differenze possono essere risolte.

Accogli questa nuova possibilità che Dio ti ha donato. È la prova che Lui non ha rinunciato al tuo amore, e non dovresti farlo neanche tu.

Non sarà facile, ma ne varrà sicuramente la pena. Amare davvero qualcuno ed essere amati allo stesso modo è tutto ciò che importa.

Riaccendi la fiamma della tua relazione e mantienila viva!

Conclusioni

Come puoi vedere, ci sono alcuni stadi da attraversare quando si vuole tornare con un ex, e dobbiamo viverli tutti se vogliamo dare una seconda possibilità alla nostra ultima relazione.

Non pensarci troppo. Se provi ancora qualcosa per il tuo ex e vuoi riaccendere quella vecchia fiamma, fallo.

La vita è breve e ne vale sicuramente la pena. Non puoi mai essere sicura che funzioni, ma non lo saprai mai se non ci provi.

Non cercare su Google quanto durano le relazioni con gli ex. Durano quanto volete voi.

Se provi dei sentimenti forti e sinceri, e se entrambi vi impegnate, potete farla durare per sempre.

Avete una nuova possibilità di amare, prendetela entrambi seriamente.

Non lasciate che dei piccoli errori o delle incomprensioni rovinino la vostra relazione.

Fidati di me, una comunicazione onesta può risolvere qualsiasi problema.

Alla fine, se c’è amore da entrambe le parti riuscirete a superare tutto e riuscirete a costruire un’ottima relazione. Perché, ricorda, il vero amore non fallisce mai!