Come Fare Sesso Quando Sei Sovrappeso

Le Posizioni Migliori per le Coppie Grasse

Se sei come me, potresti essere cresciuta con in testa un’immagine specifica di come dovrebbe essere un corpo “sexy”, e di solito non ha cellulite o rotolini di grasso. Il che non è sorprendente. Sin da bambini, il messaggio che riceviamo dai media e dalla società è che il top della bellezza è rappresentato da persone magre, bianche, dai tratti europei e senza disabilità. Se ci discostiamo anche di poco da questo stereotipo – come accade in molti casi –, finiamo col sentirci non desiderati, non notati o non degni di fare sesso.

A prescindere dalla tua sessualità, dal tipo di attività sessuali che pratichi e dal tuo genere, se ti consideri grassa, robusta, formosa, plus-size, super size, super-super size o qualsiasi cosa si trovi in mezzo a queste categorie, e vuoi fare sesso (o anche se non ti senti del tutto pronta a farlo), è importante che tu sappia che SEI sexy, e che sei degna e, anzi, meriti di fare sesso. L’unica differenza per i plus size è che potrebbero dover fare alcune modifiche… insomma, potresti dover spostare il grasso. Non c’è niente di cui vergognarsi. So che quest’idea potrebbe far rabbrividire alcune persone, ma pensala così: spostare il grasso è come tirare indietro i capelli per fare una coda o come sistemarsi il pacco nei pantaloni. Stai solo manipolando una parte del corpo per poter essere più a tuo agio.

Sii Fiera della tua Taglia

So che molte donne vorrebbero avere rapporti con partner più magri. Al tempo stesso, però, pensano che nella pratica non funzionerebbe visto che due corpi così diversi non riuscirebbero a unirsi in maniera piacevole.

Sii Fiera della tua Taglia

In più, molte donne che in effetti hanno dei partner più magri mi dicono di non godere appieno durante il sesso perché a disagio, in imbarazzo, insoddisfatte, incapaci di “lasciarsi andare”.

Il che mi porta a uno dei punti cruciali della questione: Dovrai superare l’idea che il tuo partner ignora quanto sei grassa.

Il tuo partner lo sa, e pensa un po’? Vuole comunque fare sesso con te. Una pratica diffusa fra le donne più robuste è di tenere la luce spenta quando fanno sesso: “Non saprà che aspetto ha il mio corpo se non glielo faccio vedere”.


Anna (24), una delle nostre lettrici e donna plus size, mi ha parlato della sua esperienza dicendo: ‘’Beh, di certo sapeva quanto fossi grassa, e sai che c’è? Ha voluto lo stesso fare sesso con me e, in più, gli è piaciuto tantissimo.

Mi ci è voluto molto per capire che i miei partner stavano facendo sesso con me per il mio aspetto e non nonostante il mio aspetto”.

Ed esistono anche uomini che adorano le donne più in carne. Sembra semplice, lo so, ma quando passi tutta la vita a sentire la gente dire che chi è grasso non è sexy, ci vuole un po’ per realizzare che “essere sexy” non è un concetto così semplice.

Non si arriva a questa consapevolezza da un giorno all’altro. Diamine, possono volerci anni. Ma prima imparerai (sì, devi imparare) a sentirti sexy per come sei, prima riuscirai a goderti appieno la tua sessualità. E questo vale per le persone di tutte le taglie, non solo per le donne grasse.

Lo devi a te stessa e al tuo partner, devi desiderarti davvero e fare del tuo meglio per ricordartelo quando fai fatica a lasciarti andare e a farti vedere durante un rapporto.


Come dice Chiara (30): ‘’Nella nostra cultura, ci è stato insegnato a temere di poter pizzicare più di un centimetro di pelle, e ad essere disgustati dalla pancetta. Anche se siamo fantastiche e femministe e al di sopra di quel modo di pensare che ci spinge a odiarci, a volte non ci piace quello che vediamo allo specchio, e condividere il proprio corpo con un altro essere umano è un atto di incredibile vulnerabilità che può far riemergere le nostre insicurezze”.

Ma sappi una cosa: l’unico momento in cui non dovresti mai, mai vergognarti del tuo corpo è proprio quando fai sesso. È un momento per celebrare la tua capacità di dare e ricevere piacere. Invece di allontanarti, goditi l’abbraccio o le carezze sulla pancia del tuo partner: la carne morbida e voluttuosa può eccitarlo molto.

L’abbondanza in alcune parti del corpo (pancia, fianchi, cosce) viene considerata da molti uomini come qualcosa di incredibilmente femminile ed estremamente erotico. Le maniglie dell’amore che magari di giorno nascondi sotto la felpa, di notte dovresti farle venire fuori in tutta la loro gloria.

Per Iniziare

Dopodiché, compra un buon lubrificante a base acquosa, non si sa mai.

Avrai bisogno di alcune cose.

Prima di tutto, compra dei cuscini grandi, rigidi. I cuscini sono i migliori amici delle donne grasse durante il sesso. Poi, trova una superficie su cui farlo che sia solida ma al tempo stesso elastica. Tendenzialmente, è più difficile fare sesso sui materassi trapuntati e su quelli in memory foam, visto che puoi sprofondarci anziché rimbalzarci sopra.

Dopodiché, compra un buon lubrificante a base acquosa, non si sa mai. Ho sentito dire molte volte che le donne grasse hanno “vagine grandi”, il che, onestamente, non ha per niente senso. La vagina si trova dentro il corpo. Sarebbe come dire che le donne grasse hanno dei reni più grandi solo per via della loro taglia. Stupidaggini.

È molto più probabile che si verifichi il contrario: la vagina di una donna grassa può essere difficile da penetrare, specialmente se non è stata lubrificata bene. Le donne grasse, rispetto alle magre, possono avere più carne attorno alla vagina (sul monte di Venere e sulle labbra), il che potrebbe rendere l’atto sessuale più complicato.

Se il tuo partner prova a penetrarti quando la vagina non è abbastanza lubrificata, o non si prende il tempo per aprire le labbra, si può creare un certo attrito. Se sei ben lubrificata e sposti il grasso attorno alla vagina, non dovrebbero esserci problemi.

Tenendo queste cose a mente, ecco di seguito quattro posizioni adatte a chi è grasso, indipendentemente dalla configurazione dei genitali tua e del tuo partner.

Posizioni Sessuali per Grassi

Non tutte le posizioni sono adatte alle persone grasse. E va bene, non è un problema.

Molte posizioni sono difficili per tutti tranne per i ginnasti, quindi se non riesci a provarle non è solo perché sei troppo grassa.

La maggior parte delle persone ha problemi con quelle posizioni. Dovrai parlare del tuo grasso, spostarlo, provare posizioni diverse, sapere e accettare in anticipo che potrebbero non fare al caso tuo.

Quando ti cimenti in cose nuove, una buona idea è ricorrere al senso dell’umorismo! Non vergognarti, insomma. Spero inoltre che il tuo partner sia così amorevole e comunicativo da non farti sentire in imbarazzo.

Con un partner del genere, riuscirai a sperimentare e provare nuove posizioni in maniera del tutto spontanea e positiva.

Il tuo partner non vuole parlare della vostra vita sessuale? Beh, penso che sia un argomento per un altro articolo, ma per il momento ti darò il permesso di smettere di fare sesso con questa persona finché non sarà disposta a renderlo piacevole anche per te.

Ecco come modificare tre posizioni sessuali standard per adattarle alle persone grasse.

1. Missionaria

A seconda della differenza di dimensioni fra te e il tuo partner, la missionaria può essere più o meno semplice.

A seconda della differenza di dimensioni fra te e il tuo partner, la missionaria può essere più o meno semplice.

Una pancia grande e delle cosce grosse possono complicare e complicano la vecchia cara missionaria; tuttavia, puoi farla funzionare con un paio di accorgimenti. Anzitutto, prendi i cuscini di cui parlavamo prima. Mettine uno sotto la schiena o sotto il sedere

Dopodiché, solleva le ginocchia e piega le cosce verso il petto.

In questo modo, il tuo partner avrà lo spazio necessario per dare le spinte. Questa posizione, infatti, fa muovere le tue cosce in modo che non creino disturbo e apre bene la vagina per una penetrazione più profonda.

In più, questi semplici accorgimenti ti permettono di avere più spazio per sentire meglio il tuo partner dentro di te!

2. Stare Sopra

Se non vuoi dare retta a nient’altro di quello che dico, sappi almeno una cosa: non schiaccerai il tuo partner se ti metti sopra di lui durante il sesso.

Ti do ufficialmente il permesso, qui e ora, di montarlo e cavalcarlo finché non avrà un orgasmo enorme. Ora che ci siamo tolti questo pensiero, ti spiego come fare.

Se non vuoi dare retta a nient’altro di quello che dico, sappi almeno una cosa: non schiaccerai il tuo partner se ti metti sopra di lui durante il sesso.

Primo, sappi che probabilmente dovrai spostare il grasso finché non ti sentirai a tuo agio. La pancia tende a pendere, e le cosce potrebbero inghiottire un partner magro. In questi casi, dunque, è necessario cambiare posizione.

Secondo, metti un cuscino sotto il sedere del tuo partner per sollevarlo/a. Aiuta molto a “darci dentro”. Dopodiché, anziché stare dritta, distribuisci il peso appoggiando saldamente le mani sul letto. In questo modo sarai pienamente in controllo.

Un altro problema riscontrato da molte donne quando stanno sopra, oltre alla paura di schiacciare il partner, è la mobilità. Voglio essere onesta: stare sopra quando si è sovrappeso può essere stancante, così come capire come farlo funzionare.

Se inizi a stancarti, lascia che sia il tuo partner a tenerti ferma e a fare tutto il lavoro da sotto! Può essere un bel compromesso e un modo per massimizzare i benefici dello stare sopra di lui. Se hai un sedere grande, stare sopra è anche più facile.

Più facile? Sì, ho detto più facile! Vedi, in questi casi puoi usare la forza del tuo sedere per dare la spinta.

Dacci dentro, bella.

3. Pecorina

La pecorina è una delle posizioni preferite dalle persone grasse perché dà al partner molto spazio per muoversi – senza che la pancia si metta in mezzo.

La pecorina è una delle posizioni preferite dalle persone grasse perché dà al partner molto spazio per muoversi – senza che la pancia si metta in mezzo.

Tuttavia, se come me hai la fortuna di avere un didietro particolarmente grande, potresti trovare difficile anche la pecorina. Personalmente, non penso che stare a quattro zampe sia facile quanto una pecorina modificata, quella cioè in cui metti la testa più in basso rispetto al sedere.

Puoi modificarla ulteriormente sdraiandoti su un cuscino. Questa posizione solleva il sedere, creando molto spazio per la penetrazione, ed è super comoda!

DA NON FARE: Concentrarsi Solo Sulla Penetrazione

Se pensi che avere rapporti sia difficile – per motivi fisici o di autostima – ci sono molti modi straordinari per fare sesso in assenza di penetrazione. Così come non esiste un solo tipo di fisico che può essere considerato sexy, non esiste un solo modo di fare sesso. Dobbiamo ricordare che il sesso non è solo un pene che entra in una vagina. Quest’idea suggerisce che esiste un modo giusto e uno sbagliato per fare sesso. Non è così.

Per esempio, se sei sdraiata a letto e il tuo partner ti sta toccando il clitoride mentre vi baciate – si tratta di sesso? Io direi di sì. Il sesso è qualunque cosa tu vuoi che sia. Ed è questo il messaggio più importante che voglio condividere: fai ciò che ti rende felice.

DA FARE: Accetta ogni parte del tuo corpo con orgoglio

Fai sesso secondo le capacità del tuo corpo. Se come me hai molta pancia che ti impedisce un po’, semplicemente spostala. Lo stesso vale per il grasso sul monte di Venere [la ‘montagnetta’ su cui crescono i peli pubici] o per le cosce grosse: basta spostarle e darci dentro.

Se hai dolori alle giunture a causa del peso, ad esempio ai fianchi, metti qualcosa sotto il sedere del tuo partner così da non doverti abbassare troppo quando stai sopra. Se stare a quattro zampe è scomodo, sporgiti in avanti e metti qualcosa sotto la pancia per sollevarla (un cuscino o della gommapiuma).

Fare sesso quando si è grassi non è diverso dal farlo quando si è magri. Fai ciò che ti fa stare bene, entro le tue possibilità.

Ora hai gli strumenti per incamminarti lungo la strada di un rapporto sessuale favoloso. Ma non fermarti qui, non lasciare che le dimensioni del tuo corpo ti impediscano di sperimentare nuove posizioni per te eccitanti. Potresti doverle modificare affinché rispondano meglio alle tue necessità, ma non c’è niente di male.

Il Metodo della Dea del Sesso

Mi piacerebbe sentire l’opinione della community. Cosa fai da persona sovrappeso per far funzionare il sesso? Cosa trovi difficile fare? Cosa ti piace?

Di certo non sei la sola donna grassa soddisfatta della propria vita sessuale! Sentiti libera di condividere la tua esperienza con le lettrici che stanno avendo problemi in questo campo.

Se vuoi davvero rendere piccante la tua vita sessuale, è ora di leggere il Metodo della Dea del Sesso.