Il mio ragazzo è andato a letto con una prostituta prima che ci conoscessimo

Posso passarci sopra?

Riporto di seguito quanto mi ha scritto Lisa riguardo al suo ragazzo, andato a letto con una prostituta prima che si conoscessero.

Francesca (28): ‘Esco con un ragazzo da sei mesi e lo amo davvero – è simpatico, affettuoso e premuroso. Ma da poco si è fatto sfuggire di essere andato da una prostituta qualche anno fa durante un viaggio ad Amburgo, quando aveva una ventina d’anni. Ha provato a farlo passare come uno stupido errore da ubriaco, ma non riesco a far combaciare l’immagine dolce di quest’uomo con quella di uno che sfrutta le donne per il sesso. Posso passarci sopra?’

È evidente che Lisa sia preoccupata, ciò che prova può essere davvero una sensazione spiacevole. Proviamo quindi a darle una risposta.

Prima di Tutto, È il Suo Passato

È difficile scoprire che l’uomo di cui sei innamorata ha fatto qualcosa in passato che non è in linea con i tuoi valori. Può sembrare un tradimento, come se il tuo ragazzo non sia perfetto come pensavi.

Ma non è così. 

La parola chiave qui è ‘passato’.

Prima di Tutto, È il Suo Passato

Bisognerebbe dare a tutti un lasciapassare per la loro vita sessuale precedente al vostro incontro (presumendo che suddetta esperienza sia avvenuta in circostanze legali e con il consenso di tutte le persone coinvolte). Non è giusto torturare la tua dolce metà per qualcosa che ha fatto prima ancora che tu sapessi della sua esistenza.

Detto ciò, quando apri gli archivi degli ex – il vaso di Pandora pieno di incubi sexy – ti crei un’immagine mentale di ciò che potrebbe essere successo fra loro e altre persone.

È normale sentirsi a disagio.

Tieni in Considerazione il Fatto che È Stato Sincero con Te

Prima di tutto, il tuo ragazzo è stato onesto: avrebbe potuto, infatti, nasconderti facilmente quest’informazione.

Non farlo sentire in difetto per essersi confidato con te in merito a qualcosa che sapeva ti avrebbe fatto sentire a disagio. Non farlo spaventare, altrimenti non ti dirà più niente.

In secondo luogo, hai usato la parola ‘sfruttare’. È interessante. Ma molti direbbero che non è accurata. La parola ‘sfruttare’ sottintende che è l’uomo ad avere il controllo – suggerisce che non si sia trattato di un’interazione consensuale e che sia avvenuta contro il volere della donna. La prostituzione ad Amburgo è legale. Insinuando che abbia sfruttato questa donna, neghi che lei e tutte le altre prostitute abbiano libertà di scelta nelle proprie azioni, cosa su cui diverse femministe potrebbero avere da ridire.

Cosa Pensi Davvero della Prostituzione?

Cosa Pensi Davvero della Prostituzione?

Sì, il mondo della prostituzione ha un lato terribile in cui le donne lavorano in circostanze certamente difficili. La maggior parte di loro ha subito minacce fisiche sul lavoro.

Tuttavia, la prostituzione in Europa sta diventando sempre più professionale ed è meno pericolosa rispetto a qualche anno fa. Le prostitute stesse sono frustrate dall’immagine che le dipinge come vittime. Ci sono persino molte studentesse che lavorano in forma anonima come escort per pagarsi l’università.

Devi capire cosa pensi davvero della prostituzione prima di poter conciliare l’immagine del tuo ragazzo con quello che ha fatto.

Una volta che avrai capito qual è la tua posizione, la chiave è affrontare la questione a livello personale, parlandone apertamente con lui.

Se sei turbata, scoprire altri dettagli potrebbe aiutarti. A me sembra che si sia trattato di un episodio isolato, non di una preferenza sessuale. D’altronde, ci sono mille motivi per cui un giovane potrebbe decidere di pagare una prostituta (solitudine, fine di una relazione, ecc.).

Affronta la Discussione con Mente Aperta

Iniziando a discuterne farai luce su come si siano svolti davvero i fatti anziché preoccuparti per la notte di sesso BDSM selvaggio che immagini.

Probabilmente, non si tratta di qualcosa di cui va fiero e non è da escludere che lui stesso rabbrividisca al ricordo (l’indizio si trova nella parola ‘ubriaco’).

A partire da quanto successo, potresti pensare che per lui le donne siano degli oggetti e che si rapporti al sesso come se fosse una transazione d’affari. Un atteggiamento riguardo al genere femminile certamente discutibile. Ciò che però conta è il modo in cui oggi tratta te e le altre donne; e hai detto che è affettuoso e premuroso.

Presumendo che abbia usato il preservativo e che non ti abbia messo a rischio di malattie veneree, si tratta solo di come vorrai reagire a una sua esperienza sessuale passata.

Stiamo parlando di molto tempo fa, il tizio ha confessato e non è giusto rinfacciarglielo per sempre.

Devi capire se lo ami abbastanza da poterci mettere una pietra sopra. In caso contrario, è una tua scelta, e il problema è tuo – non suo.

Il Metodo della Dea del Sesso

Tutti amiamo il sesso.

Non il sesso semplice.

Non il sesso noioso.

No, il sesso appassionato, mozzafiato.

Il sesso che ti fa raggiungere l’apice del piacere mentre lo guardi negli occhi cavalcandolo come una dea del sesso. A quel punto, lui non può fare altro che pensare: cos’è successo?

Ti abbraccia, perché non può lasciarsi sfuggire una donna con le tue abilità. Acquista ora l’eBook che ti porterà in Paradiso.